20.4 C
Milano
domenica 1 Agosto 2021

Borsa, Europa ferma al semaforo rosso. Sale lo spread a 106

I più letti

Semaforo rosso per le borse europee, con Milano che perde l’1,26% scendendo di poco sotto i 25.000 punti, segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-1,49%) e per il FTSE Italia Star (-0,93%). Segue Francoforte che perde l’1,14, Parigi l’1,23 e Londra l’1,24%.

A preoccupare i mercati l’avanzare della variante Delta, con conseguente aumento dei contagi e delle possibili restrizioni e la frenata del Pil cinese.

Lo spread è in rialzo rispetto all’avvio di seduta a 106 punti, con il rendimento del Btp decennale che sale allo 0,724%.

Wall Street segue la scia e apre in calo, con il Dow Jones che perde lo 0,03, l’S&P lo 0,26% e il Nasdaq lo 0,42%. Le parole del presidente della Fed che ha confermato che l’inflazione sarà solo transitoria, Jerome Powell, non sono bastate a rassicurare gli indici. Negli Stati Uniti, oggi usciti i dati sulle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, che sono diminuite di 26 mila a quota 360 mila, in linea con il consenso. Il numero di sussidi continuativi è sceso di 126 mila unità a quota 3,241 milioni.

Meno bene per la produzione industriale di giugno, che è salita solo dello 0,4% rispetto a maggio, deludendo le aspettative degli analisti, che si aspettavano un +0,8%.

I prezzi del petrolio risentono degli ultimi rumors sull’accordo dell’Opec+ con gli Emirati Arabi Uniti: il Wti perde lo 0,49% e il Brent lo 0,46% rispettivamente a 72 e 74 dollari al barile. Nel valutario, il cambio euro/dollaro scende a 1,181 (-0,18%), il dollaro/yen a 110,01 mentre tra sterlina e dollari ci si riporta a 1,3861 (+0,05%).

Tra i titoli migliori di giornata spicca Amplifon (+1,13%), seguito da Diasorin (+0,43%). Ma la maggior parte dei titoli al Ftse Mib si muovono in territorio negativo: Buzzi Unicem perde il 2,48%, seguito da Saipem (-1,76%), Tenaris (-1,61%) ed Eni (-1,25%). Anche il settore bancario fatica a rialzare la testa: Intesa Sanpaolo perde l’1,42%, Unicredit l’1,24%, Mediobanca lo 0,81%, Bper lo 0,73%. Giornata infausta per Nexi (-2,65%). Brunello Cucinelli sprofonda del 4,25%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

spot_img

Latest News