13.8 C
Milano
giovedì, Ottobre 21, 2021

Borsa, avvio positivo per le piazze europee. Si attende esito meeting Fed

Avvio in positivo per le piazze europee questa mattina: (alle ore 09.50), il Ftse Mib guadagna lo 0,78% a 25551.84 punti, il Cac40 è in rialzo dello 0,96% a 6615.47 punti, così come il Dax (+0,44%) a 15415.450 punti. In positivo anche Ibex35 (+0,60% a 8808.70 punti), bene Ftse 100, che guadagna lo 0,90% a 7043.50 punti e Aex (+0,31% a 788.74 punti).

Anche i future di Wall Street salgono (+0,65% il Dow Jones e +0,58% l’S&P500).

Il rendimento dei Treasury a 10 anni in aumento all’1,334%, mentre il rendimento del Btp a 10 anni è in aumento allo 0,695%. Lo spread Btp/Bund è poco mosso a 100,3 punti base.

Il borsa di Tokyo ha chiuso ai minimi di oltre due settimane, con gli investitori che attendono con ansia l’esito del meeting della Federal Reserve. Il Nikkei ha terminato le contrattazioni in ribasso dello 0,67% a 29.639,40 punti. Il resto dei listini asiatici appare invece contrastato: Hang Seng ha chiuso a +0,51% a 24221.54 punti, Shanghai ha guadagnato lo 0,40% a 3628.4896 punti e Schenzen è in calo dello 0,57% a 14277.0753 punti.

La Banca centrale giapponese ha deciso di tenere i tassi a breve invariati al -0,1% a dieci anni allo 0% e quella della Cina ha fatto lo stesso sui tassi a 1 (3,85%) e 5 anni (4,65%).

Sul fronte commodities, il petrolio Wti avanza dell’1,19% a 71,33 dollari al barile e il Brent fa +0,84% a 75,20 dollari al barile. L’oro poco mosso (-0,02%) a 1.777 dollari l’oncia.

Nel valutario l’euro ancora abbastanza fermo sul dollaro (+0,05%) e scambia a 1,1728, mentre si riprende con la sterlina (+0,23%) dove scambia a 0.8597. Il dollaro in rialzo sullo yen (+0,23%), dove scambia a 109.468, mentre la sterlina cala (-0,11%) sul biglietto verde e scambia a 1.3641.

A Piazza Affari inizia bene la giornata Tenaris (+2,48%), Unicredit (+2,04%), Atlantia (+2,01%) e Eni (+1,72%).

Ftse Mib – Trading View

Latest News

Web TV