22.4 C
Milano
lunedì, Settembre 20, 2021

Biden, entro il 2030 la metà dei veicoli dovrà essere a zero emissioni

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di firmare un ordine esecutivo nella giornata di oggi che fissa l’obiettivo di realizzare almeno la metà di tutti i nuovi veicoli che saranno venduti a partire dal 2030 a zero emissioni, ovvero elettrici, ibridi plug-in o a idrogeno e proporre nuove regole sulle emissioni dei veicoli per ridurre l’inquinamento a partire dal 2026.

Nello specifico, l’ordine esecutivo dà inoltre il via allo sviluppo di standard sull’efficienza del carburante e sulle emissioni a lungo termine per risparmiare denaro ai consumatori, ridurre l’inquinamento, migliorare la salute pubblica, promuovere la giustizia ambientale e affrontare la crisi climatica.

Inoltre, e coerentemente con l’ordine esecutivo del primo giorno del presidente, l’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) e il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (USDOT) annunceranno come stanno affrontando i dannosi rollback della precedente amministrazione degli standard di efficienza del carburante e di emissioni a breve termine. Attraverso questi avvisi coordinati sulla proposta di regolamentazione, le due agenzie stanno avanzando standard di efficienza del carburante ed emissioni intelligenti che porterebbero circa $ 140 miliardi di benefici netti durante la vita del programma, risparmieranno circa 200 miliardi di galloni di benzina e ridurranno circa due miliardi di tonnellate dell’inquinamento da carbonio. Per il consumatore medio, questo significa vantaggi netti fino a 900 dollari per tutta la vita del veicolo in termini di risparmio di carburante.

Come riportano diversi tabloid statunitense, come Cnn, il proposito del Presidente Usa, che ricordiamo però non è legalmente vincolante, ha ottenuto il sostegno delle principali case automobilistiche statunitensi e straniere, come General Motors, Ford Motor Co. e Stellantis, che hanno tutte confermato in una dichiarazione congiunta che aspirano “a raggiungere vendite del 40-50% dei volumi annuali statunitensi di veicoli elettrici… entro il 2030”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di firmare un ordine esecutivo nella giornata di oggi che fissa l’obiettivo di realizzare almeno la metà di tutti i nuovi veicoli che saranno venduti a partire dal 2030 a zero emissioni, ovvero elettrici, ibridi plug-in o a idrogeno e proporre nuove regole sulle emissioni dei veicoli per ridurre l’inquinamento a partire dal 2026.

Nello specifico, l’ordine esecutivo dà inoltre il via allo sviluppo di standard sull’efficienza del carburante e sulle emissioni a lungo termine per risparmiare denaro ai consumatori, ridurre l’inquinamento, migliorare la salute pubblica, promuovere la giustizia ambientale e affrontare la crisi climatica.

Inoltre, e coerentemente con l’ordine esecutivo del primo giorno del presidente, l’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) e il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (USDOT) annunceranno come stanno affrontando i dannosi rollback della precedente amministrazione degli standard di efficienza del carburante e di emissioni a breve termine. Attraverso questi avvisi coordinati sulla proposta di regolamentazione, le due agenzie stanno avanzando standard di efficienza del carburante ed emissioni intelligenti che porterebbero circa $ 140 miliardi di benefici netti durante la vita del programma, risparmieranno circa 200 miliardi di galloni di benzina e ridurranno circa due miliardi di tonnellate dell’inquinamento da carbonio. Per il consumatore medio, questo significa vantaggi netti fino a 900 dollari per tutta la vita del veicolo in termini di risparmio di carburante.

Come riportano diversi tabloid statunitense, come Cnn, il proposito del Presidente Usa, che ricordiamo però non è legalmente vincolante, ha ottenuto il sostegno delle principali case automobilistiche statunitensi e straniere, come General Motors, Ford Motor Co. e Stellantis, che hanno tutte confermato in una dichiarazione congiunta che aspirano “a raggiungere vendite del 40-50% dei volumi annuali statunitensi di veicoli elettrici… entro il 2030”.

Latest News

I più letti