14.3 C
Milano
venerdì 7 Ottobre 2022

Bancomat, via al servizio Huawei Pay e alla partnership con FSI

Milano – Arriva in Italia e in Europa il servizio di pagamento mobile con Huawei Pay. Grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo e BANCOMAT, da oggi sarà disponibile in Italia Huawei Pay, il wallet di pagamento che consentirà ai titolari di una carta emessa da Intesa Sanpaolo su circuito PagoBANCOMAT di utilizzare il proprio smartphone Huawei per effettuare pagamenti contactless nei negozi abilitati. Con il nuovo servizio, cresce il mercato digitale dei pagamenti del circuito nazionale di BANCOMAT. L’operazione – spiega la società in una nota – è in continuità con la strategia avviata dal nuovo piano industriale della società che punta a raggiungere entro il 2027, 3,3 miliardi di transazioni grazie anche alla realizzazione di nuovi asset tecnologici e nuove iniziative volte a far crescere l’offerta digitale. La presenza come unico circuito in Italia nel portafoglio digitale della terza piattaforma di distribuzione di app oggi disponibili favorirà ulteriormente l’utilizzo degli strumenti digitali per i micropagamenti quotidiani. Il servizio di pagamento mobile rappresenta una novità per il mercato italiano anche in funzione della nuova modalità di digitalizzazione della carta prevista. Con Huawei Pay, BANCOMAT avvia, infatti, la prima soluzione in Europa di enrollment della carta PagoBANCOMAT via NFC. Per tutti i titolari di carte PagoBANCOMAT emesse da Intesa Sanpaolo sarà infatti possibile avviare la digitalizzazione delle carte nel wallet avvicinando semplicemente la propria carta al dispositivo Huawei, che leggerà automaticamente i dati garantendo al contempo massima praticità e totale sicurezza. Le modalità di utilizzo in fase di pagamento prevedono pochi passaggi: appoggiando lo smartphone Huawei al POS è possibile attivare la transazione tramite il tasto Paga e, nel caso in cui lo schermo del device sia bloccato, è sufficiente cliccare il doppio tasto laterale e autorizzare con il riconoscimento dell’impronta digitale.

“L’annuncio della disponibilità di Huawei Pay segna un momento importante sia per l’azienda, che conferma l’impegno costante per ampliare l’offerta di AppGallery, sia per gli utenti Huawei che da oggi hanno a disposizione un ulteriore servizio mobile che li agevola nella vita di tutti i giorni, semplicemente con uno smartphone – dichiara Pier Giorgio Furcas, deputy general manager Huawei Consumer Business Group Italia –. Siamo molto soddisfatti della collaborazione che abbiamo portato avanti con Intesa Sanpaolo e BANCOMAT S.p.A per ottenere un risultato concreto in tema di innovazione e trasformazione digitale. Attivo per la prima volta in Italia, prevediamo che in futuro si potrà estendere agli altri paesi europei”. In Italia HUAWEI AppGallery conta oltre 6,3 milioni di utenti attivi mensili e dispone di 12mila app in 18 categorie, di cui quelle bancarie sono state tra le più implementate negli ultimi mesi. “La domanda dei pagamenti contactless è in continua crescita. Sempre più persone prediligono l’utilizzo di strumenti digitali per i pagamenti in mobilità. La comodità della smaterializzazione delle carte su cellulare – afferma Oscar Occhipinti, direttore Marketing & Commerciale di BANCOMAT S.p.A – è diventata un’abitudine irrinunciabile per un numero sempre più ampio di consumatori”.

“Oggi con Huawei Pay – continua – rafforziamo il presidio digitale di BANCOMAT con l’intento di espandere sempre più le nostre quote di mercato digitali. Il tutto a beneficio degli oltre 34 milioni di italiani che utilizzano quotidianamente le nostre carte PagoBANCOMAT® e che vogliamo sostenere rendendo le transazioni di denaro sempre più semplici e immediate”. “Intesa Sanpaolo è la prima banca in Europa a rendere disponibile Huawei Pay per i propri clienti, che – dichiara Claudia Vassena, responsabile Direzione Sales & Marketing Digital Retail di Intesa Sanpaolo – disporranno così di un ulteriore strumento per pagare i propri acquisti utilizzando lo smartphone: un gesto semplice, veloce, sicuro e anche sostenibile, per fare del mobile payment un’abitudine quotidiana. Con Huawei Pay, tra le soluzioni più innovative del mercato, Intesa Sanpaolo guarda avanti verso un mondo sempre più cashless e conferma la propria leadership e l’impegno nella diffusione della cultura digitale, anche in risposta ai nuovi trend e alle esigenze di un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo per età e aspettative”. C’è anche un’altra novità. Bancomat S.p.A. e FSI, primario investitore italiano focalizzato su investimenti di crescita, hanno firmato un MoU per valutare la fattibilità di un progetto di Partnership. Con la sottoscrizione del MoU Bancomat S.p.A. e FSI hanno definito le modalità che potrebbero portare ad un potenziale ingresso di FSI nel capitale di Bancomat S.p.A., al fianco delle banche azioniste, al fine di accelerare ancora di più la crescita della Società attraverso importanti investimenti per lo sviluppo.

Latest News