13.8 C
Milano
giovedì, Ottobre 21, 2021

Auto, Rolls-Royce dice addio alla benzina: stop entro il 2030

Rolls-Royce, storica casa automobilistica britannica, ha annunciato nella giornata di ieri che smetterà di vendere veicoli a benzina entro il 2030, diventando completamente elettrica.

La casa automobilistica ha anche annunciato il nome della prima Rolls-Royce elettrica, la Spectre, che sarà in vendita tra circa due anni. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere un modello a due porte, simile nella forma alla Rolls-Royce Wraith recentemente fuori produzione. “A partire dalla nuova architettura, questa sarà una Rolls-Royce totalmente nuova e assolutamente non un sostituto di Wraith o di qualsiasi altra Rolls-Royce”, ha affermato il portavoce della Rolls-Royce Gerry Spahn in un’intervista a CNN Business.

“Con questo nuovo prodotto abbiamo stabilito le nostre credenziali per l’elettrificazione completa del nostro intero portafoglio di prodotti entro il 2030”, ha detto al punto vendita Torsten Muller-Otvos, ceo di Rolls-Royce. “Per allora, Rolls-Royce non sarà più impegnata nella produzione o vendita di prodotti per motori a combustione interna”.

Bayerische Motoren Werke AG (BMW), la società madre di Rolls-Royce, ha dichiarato di non aver fissato una data di fine per la produzione di auto a combustibili fossili, ma ha fissato un obiettivo del 50% di produzione di veicoli elettrici entro il 2030. La società con sede a Monaco ha affermato di voler mantenere la flessibilità per produrre modelli completamente elettrici, ibridi e puramente a benzina in modo da poter rispondere rapidamente ai cambiamenti della domanda del mercato.

Il motivo per cui le Rolls-Royce sono alimentate da motori V12 è che forniscono ampia potenza ma possono anche essere fluide e silenziose. Rolls-Royce utilizza anche trasmissioni complesse che si basano sui dati di mappatura GPS per fornire, ancora una volta, prestazioni fluide. Fluido, silenzioso e potente sono termini che possono descrivere molti veicoli elettrici. Uno dei principali svantaggi della trazione elettrica – il peso e l’ingombro di grandi pacchi batteria – non è davvero un problema per Rolls-Royce. Anche i modelli più piccoli del marchio, come la Ghost, sono già enormi e pesanti rispetto alla maggior parte delle auto.

Secondo quanto riporta Cnn, i dirigenti di Rolls-Royce hanno affermato in passato che i facoltosi clienti del marchio non volevano affrontare i problemi di ricarica dei veicoli elettrici con i loro range di guida relativamente brevi. Rolls-Royce aveva infatti già prodotto un prototipo di Phantom completamente elettrico dieci anni fa, ma ha affermato che a quel tempo i clienti non erano interessati.

Lo Spectre inizierà presto i test sulle strade pubbliche, ha detto la casa automobilistica. Le immagini dell’auto ricoperta di scritte dorate per nascondere i dettagli del design rivelano che sarà un modello a due porte, simile nella forma alla Rolls-Royce Wraith recentemente fuori produzione. La Spectre sarà però completamente diversa da quella macchina, ha detto il portavoce della Rolls-Royce Gerry Spahn. “A partire dalla nuova architettura, questa sarà una Rolls-Royce totalmente nuova e assolutamente non un sostituto di Wraith o di qualsiasi altra Rolls-Royce”, ha affermato in un’intervista a CNN Business.

Latest News

Web TV