Questo sito contribuisce all'audience di

Questo sito contribuisce all'audience di

10 C
Milano
sabato 2 Marzo 2024

A2A colloca con successo Green Bond da 650 milioni di euro

Milano – A2A ha collocato ieri con successo un nuovo Green Bond da 650 milioni di euro, durata 8 anni, che andrà a finanziare Progetti Green allineati alla Tassonomia EU. L’emissione ha registrato grande interesse ricevendo ordini per oltre 1,7 miliardi di euro, circa 2,6 volte l’ammontare offerto. Il titolo è stato collocato ad un prezzo di emissione pari a 99,677%, avrà un rendimento annuo pari al 4,549% e una cedola del 4,500%, con uno spread di 215 punti base rispetto al tasso di riferimento mid swap. “L’emissione obbligazionaria fa parte della strategia finanziaria sottesa al Piano 2022-30 e ci consente di prefinanziare gli investimenti Green del Gruppo la cui realizzazione è prevista nel biennio 2023-2024”, spiega Luca Moroni, CFO di A2A, aggiungendo “con questo nuovo Green Bond raggiungiamo una percentuale di debito sostenibile ancora più ambiziosa anticipando ulteriormente i target previsti nel piano industriale”.

I proventi netti derivanti dall’emissione andranno a finanziare gli Eligible Green Projects: progetti strategici di economia circolare e transizione energetica legati allo sviluppo delle rinnovabili, al teleriscaldamento e alla resilienza delle reti elettriche definiti all’interno del Sustainable Finance Framework di A2A. A2A si impegna inoltre ad indicare, nell’ambito del reporting di allocazione dei proventi del Green Bond preparato ai sensi del Sustainable Finance Framework, anche l’ammontare effettivo di investimenti allineati alla Tassonomia Europea che verranno finanziati. L’operazione di collocamento è stata curata da BNP Paribas e Mediobanca in qualità di Global Coordinators, e da BNP Paribas, Citigroup, Crédit Agricole CIB, Goldman Sachs International, IMI- Intesa Sanpaolo, JP Morgan, Mediobanca, Santander e UniCredit in qualità di Joint Bookrunners.

Latest News