24.8 C
Milano
lunedì 8 Agosto 2022

A Luca e Clemente Del Vecchio, 21 e 18 anni, un quarto di Delfin

Milano – Hanno un quarto di Delfin, la cassaforte di Leonardo Del Vecchio e sono i più giovani dei figli di Leonardo Del Vecchio, l’industriale scomparso lo scorso 27 giugno capace di creare un impero partendo da una montatura. Sono Luca e Clemente, 21 anni il primo e 18 il secondo, figli avuti dal patron di Luxottica da Sabrina Grossi, sua compagna durante i primi anni 2000 che oggi è consigliere di amministrazione di Molmed, e ha fatto parte del cda di Luxottica per quasi 9 anni.

I due giovanissimi figli, come emerge dal testamento, hanno ciascuno il 12,5% della quota del capitale di Delfin, la holding che racchiude le partecipazioni industriali e finanziarie messe insieme da Leonardo del Vecchio nel corso della sua vita e che valgono oltre 30 miliardi di euro. Ovvero il 32,08% del colosso dell’occhialeria Essilorluxottica che sfiora ai prezzi attuali una capitalizzazione di quasi 70mld di euro; il 9,81% di Generali (oltre 23 mld di capitalizzazione): l’1,9% di Unicredit (oltre 19 mld di capitalizzazione); il 19,4% di Mediobanca (oltre 7 mld di capitalizzazione); il 27,4% del gruppo immobiliare Convivio (quasi 6 mld di capitalizzazione). In pancia a Delfin si ritrova anche il 13% della compagnia aerea lussemburghese Luxair.

Il 12,5% è una quota identica a quella lasciata ai figli Claudio, Marisa e Paola, avuti dalla prima moglie Luciana Nervo, che insieme detengono il 37,5% di Delfin e a Leonardo Maria, figlio dell’ultima moglie Nicoletta Zampillo. Del vecchio ha poi lasciato un altro 12,5% a Rocco Basilico, figlio avuto da Nicoletta Zampillo dal finanziere Paolo Basilico. Il meccanismo studiato da Del vecchio per evitare che la cassaforte possa sfaldarsi prevede che ogni decisione debba essere presa da almeno l’88% per cento de capitale. Vale a dire non basterebbe mettere d’accordo i 7 fratelli che insieme arrivano a detenere l’87,5% di Delfin. Servirebbe l’apporto dell’ottavo erede, l’ultima moglie, che detiene il restante 12,5%

Latest News